promo copia 2

Modà a SanSiro e di nuovo Soler (non solo in radio).

Modà a SanSiro e di nuovo Soler (non solo in radio).

photoVenerdì scorso (9 settembre) i Modà sono tornati ad esibirsi nello splendido scenario dello stadio milanese di SanSiro e questa volta il concerto è stato trasmesso in diretta in prima serata da Canale 5. Sono stati in totale 90 mila i fortunati che hanno potuto assistere all'evento live dove erano presenti, in qualità di ospiti, anche i Pooh. PASSIONE MALEDETTA è ormai triplo disco di platino e il nuovo singolo in onda su RDA questa settimana si chiama proprio come Kekko della band: FRANCESCO. Un bel testo che narra del rapporto tra padri e figli. E' passato ormai quasi un anno dall'uscita di questo splendido lavoro e ancora troviamo le canzoni di Passione Maledetta in vetta alle classifiche di vendita italiane con ben cinque singoli estratti fino ad'ora. Un successo straordinario e meritatissimo secondo noi.

 

 

Ecco qui di seguito il video della canzone.

 

Degno di nota è senza dubbio anche il nuovo di Alvaro Soler cantato questa volta per l'Italia insieme a EMMA. LIBRE avrà il durissimo compito di sostituire l'incredibile successo di SOFIA, la canzone dell'anno in Italia da oltre 5 mesi in vetta ad ogni classifica possibile: iTunes, Spotify, Shazam, Apple Music e altre. Non è tutto. Il video di SOFIA è stato visto da oltre 156 milioni di persone ed è tutt'ora il più visto in assoluto su VEVO. Sono numeri incredibili difficili da ripetere. SOFIA ha un ritmo davvero accattivante e complice anche il periodo estivo in Europa ha reso questa canzone la più ballata e cantata nelle spiagge ovunque. Al contrario di qui in Australia dove invece non è riuscito ad avere la stessa presa sulle radio, cosa che comunque risulta sempre un po' più difficile per le canzoni "latineggianti". SOFIA è calata di categoria anche da noi su RDA ma è un declino fisiologico dopo appunto essere stato il disco più suonato per molte settimane consecutive. Da segnalare la presenza di Soler come giudice nell'edizione 2016 italiana di X-FACTOR in partenza il 15 settembre su SKY. 

Oltre ai due sopracitati segnaliamo PLAY HIT su RDA anche LADY GAGA e MICHEL BUBLE.

 

 

Rate this blog entry:
Continue reading
573 Hits
0 Comments

Fine estate

Fine di marzo, autunno che si avvicina.

Quella accanto è una foto appena scattata dalla finestra del mio soggiorno. Come si vede abitiamo in una court, ovvero un via senza sfondo e il chè vuol dire niente traffico e tanto spazio per i bimbi per giocare con gli altri vicini. Siamo molto fortunati perché con tre figli vi garantisco non c'è niente di meglio.

Sono passati più di due anni da quando abbiamo preso questa casa. Acquistata con un bel mutuo sopra che ci terrà al lavoro per molto tempo :-) 

Non credo ci sposteremo molto presto da qua visto il paradiso dove ci troviamo sotto molti punti di vista. Abbiamo la piscina e i bimbi ormai vorrebbero starci dentro tutti i giorni. Ed io pure.
Abbiamo un ottimo rapporto con tutti i vicini e in questa strada vive tanta bella gente, la metà sono di origini italiane.Abbiamo spesso organizzato feste nel piazzaletto qua davanti dove hanno partecipato tutti quanti. 
La foto qui a lato è stata scattata proprio in una di queste.

Pensavo che in fin dei conti questa estate è stata davvero splendida dal punto di vista metereologico. Non ci sono stati molti giorni sopra i 40 gradi e questo è piuttosto insolito per queste zone.
Abbiamo potuto usare la piscina e stare molto all'aria aperta. Insomma, pagherei perché fossero sempre così.
Rate this blog entry:
Continue reading
224 Hits
0 Comments

Non sarai mai padrone del tuo lavoro.

Già, neanche in Australia. Siamo ufficialmente entrati nella settimana di Pasqua e come sempre accade in occasione delle festività importanti ci ritroviamo con grossi problemi di staff in negozio. Stavo parlando con Orietta proprio adesso al telefono e mi lamentavo del fatto che anche se siamo i proprietari di un'attività siamo comunque schiavi del nostro staff. Da noi purtroppo i ragazzi non "chiedono" gìorni liberi, se li prendono direttamente lasciandoci spesso in difficoltà. Per non parlare poi del fatto che se lavorano venerdì, sabato e lunedì di Pasqua prendono in Australia OLTRE QUARANTA DOLLARI all'ora !!! Sono tanti soldi. So che l'argomento è delicato e se ne parla tanto anche in Italia ma qua da noi le retribuzioni sono molto più alte. Se una persona fa un turno di 8 ore per il venerdì santo prende oltre 320 dollari netti (circa 250 euro per un solo giorno). A me dispiace sentire di persone che si lamentano di dover lavorare nei giorni festivi ma io sono cresciuto in una famiglia di lavoratori e i miei li ho sempre visti fare sacrifici per la famiglia. Mio babbo era dipendente delle Ferrovie e alle volte era reperibile nei giorni festivi. Se si hanno bisogno di soldi si lavora. È chiaro che ci deve essere la giusta retribuzione e non si può pagare una persona che lavora a Pasqua allo stesso modo se lavorasse in un giorno festivo qualunque. 
Comunque questo è il motivo per cui dobbiamo sempre tenere a lavorare nel nostro negozio un numero maggiore di staff di quello di cui abbiamo effettivamente bisogno. Proprio perché alle volte qualcuno è malato, altri vanno in vacanza, altri se ne vanno senza preavviso e ci deve sempre essere qualcuno di scorta che possa coprire queste situazioni d'emergenza. Lavorare CASUAL in Australia (a ore) ti permette di prendere leggermente di più ma allo stesso tempo di avere la libertà di licenziarti quando vuoi (chiaramente anche il datore di lavoro può fare altrettanto in qualsiasi momento). In questi casi sono sempre le persone oneste a rimetterci. Da entrambe le parti. E perché io sono fermamente convinto di esserlo alla fine siamo noi ad essere succubi delle decisioni degli altri.
Ah, dimenticavo. La musica che sentite in sottofondo è quella della Web Radio che sto creando per il mio negozio. Potete già ascoltarla anche se ancora mancano molte cose. Piano piano le inserirò. Se non la sentite trovate il player proprio qua sotto, subito sopra le previsioni meteo.

Buon ascolto.
Rate this blog entry:
Continue reading
136 Hits
0 Comments